Gay regole del sesso anale

La caratteristica fondamentale di una donna è la maternità non i tacchi a spillo

Arzamas casa del sesso

Noi di comegodere. In pratica, nel contesto della sessualità gay, gli uomini devono capire chi è passivo, chi attivo e chi non si crea problemi di sorta gradendo entrambi i ruoli. Sciogliete le tensioni, non siate nervosi e iniziamo a capirci qualcosa di più nella favolosa prospettiva di godersi e godere. Il partner che si definisce attivo è, ovviamente, il responsabile della trivellazione ad opera di un pene turgido e voglioso.

Ci vuole sensibilità e scaltrezza, ad essere un attivo, oltre che una carica sessuale testosteronica e virile. Sia nel caso di un ruolo passivo che di uno attivo, sulle categorie del sesso orale non vi è accordo universale. Resta che il rapporto gay necessita sempre di un pizzico di amore in più, proprio gay regole del sesso anale la delicatezza della modalità. Gli uomini vengono risucchiati tra loro in un maelstrom di piacere più mentale che nei rapporti etero o saffici e questo va tenuto in considerazione sempre, anche quando parliamo di tecniche per godere.

Non ha un gusto specifico sviluppato, e accetta il rapporto nella sua interezza semplicemente al fine di godere e far godere.

Nella definizione più ampia del termine, per versatile si potrebbe includere una persona votata alla perfetta equità psicologica e sociale della coppia. Benché sia sempre preferibile utilizzare un gay regole del sesso anale ad hoc, la saliva è uno stimolante naturale nella preparazione della zona perianale. Le vostre dolci carezze con la lingua ne agevoleranno il rilassamento per prepararlo a prendere qualcosa di più grosso e gay regole del sesso anale e consistente, come il vostro pene eretto e pronto allo sfondamento.

Dei piccoli vibratori, quelli per il piacere clitorideo femminile, ad esempio, possono aiutare moltissimo e stimolare un crescendo di piacere intenso anche nella stimolazione anale dei maschi etero. Come nella penetrazione etero, dobbiamo evitare di pare danni, le pareti della zona perianale sono fragili ed è indispensabile umettare lubrificando con specifici gel, magari semianestetici. Non è un dettaglio ma uno step fondamentale e non solo per salvare da eventuali microlesioni la zona perianale.

Anche il pene ha bisogno di una lubrificazione importante per scorrere oltre la porta del piacere che è di regola stretta e non specificatamente progettata per accogliere membri di dimensioni importanti. Questo perché non vogliamo che delle microlesioni possano interagire con germi e batteri dando origine ad infezioni che potrebbero rovinarvi la vita come e quanto e più di una malattia venerea. Sempre meglio anche qui, durante il rapporto usare il profilattico, ma ancora meglio è decidere di arrivare sempre pronti e detersi al rapporto.

Dopo aver applicato le nostre attenzioni tra lingua, gel e igiene personale, eccoci finalmente al rapporto nel suo acme: la penetrazione anale. Pur svolgendo il ruolo passivo, in questa posizione siete il partner dominante, perché chi sta sopra ha il controllo della penetrazione. Anche la posizione da supini con le gambe raccolte sul petto consente di ricevere bene il rapporto anale e pare essere la più gradita da chi è ai primi approcci con i rapporti gay.

Questo perché la pratica sessuale anale ha gay regole del sesso anale di una maggiore lubrificazione rispetto al sesso vaginale. Questa mancanza comporterebbe il mancato utilizzo del preservativo da parte di molti omosessuali, proprio perché non ritenuto adatto alle proprie esigenze. Il gay regole del sesso anale o profilattico o condom rappresenta il mezzo più sicuro per proteggersi dalle infezioni sessualmente trasmissibili e va usato in occasione di ogni rapporto sessuale: vaginale, anale e orale.

Il preservativo infatti diminuisce gay regole del sesso anale rischio di contagi in quanto crea una barriera per i fluidi potenzialmente infettanti sangue, sperma, secrezioni vaginali e tra le mucose che possono essere infettate.

Purché utilizzato in modo corretto, il preservativo protegge efficacemente da HIV, gonorrea, clamidia, tricomoniasi. Certo è che ci sono comunque dei punti cardine da dove cominciare.

Acquista ora. Ultimo aggiornamento il 9 Novembre Like 0. Tweet 0. Pin it 0. Share 0. Post Views: 3. Questo sito web usa cookies per funzionare correttamente: autorizza continuando a navigare.