Sesso prima del matrimonio o dopo

RELAZIONI SESSUALI PRIMA DEL MATRIMONIO? SUGGERIMENTI! (fr Giuseppe)

Gatti foto sesso

Risposta: Insieme a tutti gli altri generi di immoralità sessuale, il sesso prima del matrimonio viene ripetutamente condannato nella Scrittura Atti ; Romani ; 1 Corinzi ; ,18; ; ; 2 Corinzi ; Galati ; Efesini ; Colossesi ; 1 Tessalonicesi ; Giuda 7. Certo, il sesso è piacevole. Tuttavia, lo scopo principale del sesso non è il piacere, quanto piuttosto la riproduzione.

Dio non vieta il sesso prima del matrimonio per privarci del piacere, ma per proteggerci dalle gravidanze indesiderate e sesso prima del matrimonio o dopo figli nati da genitori sesso prima del matrimonio o dopo non li vogliono o a cui non sono preparati. Immagina quanto sarebbe migliore il nostro mondo se fosse seguito il piano di Dio per il sesso: meno malattie trasmesse sessualmente, meno ragazze madri, meno gravidanze indesiderate, meno aborti, ecc.

Guarda io sono credente e cristiana ma sono assolutamente favorevole al sesso prima del matrimonio!! Il sesso fa parte della vita di coppia ed è un elemento importante per valutare " quanta sintonia" c'è!!

Da cristiana ti posso dire che la Bibbia i vangeli ecc dicono grandi verità ma sono scritte con un linguaggio adatto all'uomo di qualche millennio fa!!! Quando si nega il sesso prima del matrimonio si vuole dare una linea guida Insomma è un momento di grande intimità a cui bisogna dare valore Un prete mio insegnante di religione mi ha insegnato a leggere la Bibbia in maniera analitica e sesso prima del matrimonio o dopo Il motivo per cui i cristiani oggi vengono ridicolizzati sta anche nel fatto che molti pensano di doverla prendere alla lettera E del sesso abbiamo bisogno fisicamente e psicologicamente non neghiamolo!!

Questi non sono peccati! Sul piano religiosolasciando da parte il sesso come cosa ludica, il sesso prima del matrimonio va bene se è vissuto come anticipo del patto matrimoniale e quindi moralmente ci si sente già impegnati per un rapporto definitivo. Prima, la vita durava meno ,ci si sposava prestissimo ,quindi si poteva per il sesso aspettare il matrimonio che arrivava subito e ci si poteva da sposati piu o meno mantenere economicamente, tutte cose che attualmente in Italia non esistono piu.

L'argomento è di difficile discussione, semplicemente perchè ci vorrebbero giorni interi di dibattiti per sesso prima del matrimonio o dopo, forse, un quadro soddisfacente. Nel campo della sessualità rientrano, sesso prima del matrimonio o dopo primis, forti implicanze politiche che si riflettono anche sui campi del sapere che studiano i vari aspetti della natura umana: psicologia, psichiatria, sociologia e la stessa antropologia.

Cito come essenziale la componente politica perchè, anche se non viene considerata come preponderante, essa decide dell'organizzazione sociale che l'umanità si costruisce attraverso le singole decisioni.

Quindi, la componente culturale che risiede nel tipo di indirizzo politico intrapreso, che a carattere maggioritario riflette l'orientamento sociale dell'essere umano, abbraccia anche il campo sessuale: sarebbe necessario un riassunto delle varie tappe storiche che hanno segnato il cammino dell'umanità in questo senso, ma risulterebbe eccessivamente lungo. Consideriamo solamente come, soprattutto nel Medioevo, il potere temporale della Chiesa quindi, sia spirituale che politico ha fatto prevalere un indirizzo sesso prima del matrimonio o dopo oppressione nei confronti della sessualità; quello che tu citi è un passaggio della Bibbia, che non è nient'altro che un'insieme di considerazioni puramente soggettive e, da fonti storiche, in molti casi nemmeno accreditate come veramente esistiteprese ad hoc dal potere ecclesiastico per reprimere ulteriormente le popolazioni sottomesse.

L'Inquisizione, penso, non ha bisogno di ulteriori chiarimenti, se non quello di ricordare come la bellezza del corpo soprattutto femminile venisse considerato il segno della presenza del Diavolo e molte donne sono state bruciate sul rogo, per questo.

Saltando di secolo in secolo, arriviamo alla tanto abusata Rivoluzione Sessuale, dove l'attivismo femminile ha ottenuto sesso prima del matrimonio o dopo riconoscimento di autodeterminazione diritti civili, politici : anche qui, la prima forma di liberazione della donna l'abbiamo nel Decreto del dicembre nella Russia bolscevica, dove la donna viene liberata da ogni vincolo di fedeltà coniugale, decreto poi soppresso da Stalin nel Anche gli studi psichiatrici hanno evidenziato come il campo sessuale sia essenziale nel corretto equilibrio psico-fisico dell'individuo: lo stesso Freud, tanto amato a livello mediatico, propose due versioni del proprio pensiero.

La prima vedeva la sessualità come l'espressione fondamentale di libertà dell'essere umano e, nel caso non fosse presente questa libertà, si sarebbe andati incontro ad una diffusione crescente di malattie mentali, ad esempio la depressione.

La seconda versione è, sostanzialmente, il contrario di essa sviluppata, non a caso, per motivi politici. Siamo negli anni '20 del Novecento, in pieno scontro capitalismo-comunismodove si ritiene che le malattie mentali nascono perchè, in sostanza, siamo noi ad avere una sessualità sbagliata in termini ecclesiastici, peccaminosa.

Chi vuole intendere, intenda. Altri psichiatri dimenticati, come Wilhelm Reich, sostenevano la prima versione di Freud, continuando a portarla avanti anche nel momento in cui ogni potere politico la reprimeva. In sostanza: il culto della famiglia, la verginità pre-matrimoniale, la purezza dell'anima e del corpo, la fedeltà e tutti questi aspetti sono riconducibili esclusivamente ad aspetti di carattere politico, dove chi detiene il potere decide se una cosa è sbagliata o meno, a seconda della propria convenienza.

Una vera sessualità libera, senza tabù, porterebbe inevitabilmente all'estinzione di tanti aspetti negativi che albergano, prima di tutto, nella nostra mente e, dunque, conducerebbe ad un progresso notevole dell'umanità. Perchè, questo spero sia fuori discussione, la Storia dell'umanità l'abbiamo fatta noi, uno per uno, epoca sesso prima del matrimonio o dopo epoca, e purtroppo abbiamo mancato l'occasione di costruire una società libera, senza distinzioni di classe sociale, senza pregiudizi, senza sfruttamento sociale.

Answer Save. Cristian Padovan Lv 6. Chantal Lv 4. What do you think of the answers? You can sign in to give your opinion on the answer. Pier Lv 6. NON sono teologo, ti ho dato solo la mia opinione. Sta a noi decidere che cosa fare. Still have questions? Get answers by asking now.