Cosa mangiare prima del rapporto sessuale che aveva avuto una lunga

“Dottore, mi fa male”. Poi apre le gambe ed è choc: cosa c’era nella sua vagina - ULTIMI ARTICOLI

Storie con perversione sessuale

Perchè eventualmente i figli nati al di fuori di un matrimonio non avevano una sicurezza se nati da genitori non sposati? Il mondo di duemila anni fa era molto diverso da come è oggi.

Di sicuro, il popolo accettava meglio una proibizione che una regolazione, in quanto la cultura generalmente era molto bassa. Riguardo i piaceri del sesso, dobbiamo anche considerare che, a quell'epoca, le persone si sposavano da giovanissime. Le ragazze si sposavano anche cosa mangiare prima del rapporto sessuale che aveva avuto una lunga 15 anni. Bisogna infatti tenere in considerazione che la vita media di duemila anni fa era ben più bassa di quella odierna, e prima ci si sposa e prima si facevano figli.

Inoltre il tasso di mortalità infantile e per malattie era molto alto, e anche questo spingeva le famiglie a fare più figli possibile. Un altro motivo per cui era conveniente fare più figli possibile era la forza lavoro: in un contesto rurale, dove le uniche fonti di guadagno erano i campi e i bestiami, la forza di produzione era direttamente legata al numero di braccia disponibili alla famiglia.

Al giorno d'oggi comunque, lo scopo prettamente pratico della proibizione a mio parere non ha più senso di esistere. Ora come ora la Chiesa proibisce il sesso prematrimoniale per il solo scopo morale, visto che non contempla neanche il sesso protetto né l'uso di contraccettivi.

Di sicuro, a mio parere, il sesso oltre ad essere un piacere è anche un modo per cementare un rapporto di amore, senza dover per forza impegnarsi a vita col matrimonio. La Chiesa sta facendo il madornale errore di non adattarsi al periodo storico che sta vivendo. L'etica è una questione basata fondamentalmente sulla visione che opinione pubblica ha cosa mangiare prima del rapporto sessuale che aveva avuto una lunga figuardo di determinati argomenti. Probabilmente, all'origine, la questione era un'altra.

Tutelare l'amore fra due persone. L'amore vero è fatto sia di sentimento che di corporalità quindi anche sesso. Probabilmente qualcuno volle sancire con sicurezza, tramite un rito, l'amore fra due persone, con il matrimonio. Se non erro, recentemente, alcune ricerche putroppo non ho link hanno sottolineato che l'amore, il sentimento fra due persone sarebbe una conseguenza evolutiva per garantire la continuità della specie, cioè per garantire che la progenia sia tutelata fino alla maturità.

Ma i sentimenti sono una cosa molto complessa. Per cui, non è difficile che quest'amore si spezzi più facilmente fra due amanti che fra madre e figlio. In ogni caso, io credo che non servano nè regole nè riti per sancire se c'è sentimento all'intero della coppia, e quando si possa condividere, appunto, oltre ai sentimenti, anche il corpo. Io vedo il matrimonio come una semplice formalità religiosa o giuridicasenza un vero significato emotivo.

Perchè l'importante non è il titolo conviventi, sposati, fidanzati ecc La spiegazione è più semplice cosa mangiare prima del rapporto sessuale che aveva avuto una lunga quanto credi: la gente vuole fare sesso, la chiesa impone che per fare sesso bisogna prima essere sposati in chiesa altrimenti si è impuri,infedeli, si va all'inferno Da credente ti posso dire che non ritengo il sesso prematrimoniale come un peccato, sempre che sia ispirato da un sentimento, dal donarsi reciprocamente in un atto d' amore Risposta 2, come il numero minimo di persone according to avere un rapporto sessuale Prima della chiesa credo che tutte le culture, anche le piu'antiche e pagane, contemplassero il vincolo del matrimonio, inteso come vincolo contrattuale di esclusivita'.

Per intenderci, il detto latino 'mater certa pater incertus' e 'un punto di partenza, in una societa' patriarcale, per stabilire il rango o la discendenza della prole rispetto a figli concepiti, ad esempio, con prostitute o donne di altri ceti sociali.

Da qui si possono elaborare poi mille teorie che variano a seconda della civilta' e delle varie culture, fino ad arrivare ai giorni nostri. Ti poni delle domande a cui dai gia delle risposte, la religione non ti puo dare le risposte,se le religione ragionassero nel modo "giusto"perke mai la gente dovrebbe corrergli dietro?

Tutto sarebbe normale,invece loro devono parlare di cosa mangiare prima del rapporto sessuale che aveva avuto una lunga il popolino o parte di esso, ne e attratto e quindi diventa un proselito e schiavo della religione. Ma il vero cristiano si deve far guidare dalla Sacra Bibbia, Lei è infallibile e quindi da questo libro vengono date le risposte. Rispondi Salva. Migliore risposta. Bisogna pensare al periodo storico in cui è stata scritta la Bibbia.

Ma cos'è la "morale"? Cos'è l' "etica"? Purtroppo tale flessibilità non è propria della Chiesa. TitaniumDioxide Lv 7. Saluteeformafisica Lv 7. Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta. Anna B Lv 6. Telesforo Lv 4. La chiesa non ha libertà di parola. Fatevi guidare dalla Bibbia. Mostra altre risposte 4. Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.