Il latte materno con la foto del sesso

come funziona la produzione di latte materno

Nardo di potenza

Il latte materno non è tutto uguale, ma cambia a seconda del sesso del nascituro. Più ricco di grassi e proteine se sarà maschio, più abbondante e più ricco di calcio se sarà femmina.

È il risultato di un nuovo studio dell'Università di Harvard condotto su scimmie e mucche. Ma se questa differenza verrà confermata come è probabile per il latte materno il latte materno con la foto del sesso, si potrebbe produrre latte il latte materno con la foto del sesso ad hoc il latte materno con la foto del sesso simile a quello naturale, con benefici per la crescita o lo sviluppo dei bambini allattati artificialmente.

Proteine per i maschi, calcio per le femmine Come è stato fatta la ricerca? La biologa evoluzionista Katie Hinde ha prima analizzato il latte di alcune femmine di macaco, rilevando una sostanziale differenza. Per verificare la maggior produzione di latte da parte di madri di femmine, ha poi analizzato l'archivio dei dati della lattazione di 1,5 milioni di mucche da allevamento che, a differenza delle scimmie, sono separate dai piccoli appena dopo il parto.

Latte artificiale "rosa" o "azzurro" Secondo Hinde, che intende proseguire la ricerca sul latte maternoquesto studio potrebbe aprire la strada per la futura produzione di due diversi tipi di latte artificiale dalla composizione più simile a quella del latte naturale.

Servirebbe infatti a nutrire meglio i bambini nati prematuri ricoverati in ospedale, dando loro latte di donatrici che hanno avuto un figlio dello stesso sesso. Leggi anche Le 10 regole per allattare bene e a lungo, su Nostrofiglio. Latte e cortisolo In un altro studio, Hinde ha esaminato i livelli di cortisolo, l'ormone dello stress, nel latte delle madri e di come questo influenzi il comportamento dei cuccioli.

La ricerca si basa su un precedente lavoro compiuto sull'uomo che evidenziava come il latte con maggiori concentrazioni di cortisolo renda le neonate più irritabili e difficili da calmare.

Hinde ha misurato i livelli di cortisolo nel latte materno di scimmie in due intervalli: il latte materno con la foto del sesso la prole aveva un mese, e più tardi, quando gli animali avevano ormai tre o quattro mesi. E ha trovato alcune differenze sottili ma importanti.

Reazioni diverse in base al sesso I cuccioli femmine diventavano più nervose quando il cortisolo era elevato nei primi mesi; i cuccioli maschi - invece - si comportavano più nervosamente quando il cortisolo aumentava con il passare del tempo. Nel loro insieme, i due lavori suggeriscono che non solo le madri fanno un latte diverso in base al sesso del loro "cucciolo", ma che gli stessi figli rispondono in modo diverso al latte che bevono.

DORMI abbastanza? Facebook Twitter YouTube Pinterest. Focus Junior Nostrofiglio. Approfondimenti: morbillo e memoria immunitaria. Che fine fa il disgusto della prima sigaretta? Inquinamento atmosferico: i danni dello smog.

Animazione sospesa: la prima volta sull'uomo. World Toilet Day: nessuno sia lasciato indietro. E-cig e malattie da svapo: più vicini alla causa. Home Scienza Salute. Il latte materno cambia in base al sesso del bebè Secondo una ricerca dell'Università di Harvard, la composizione del latte delle madri varia se si partorisce un maschio o una femmina.

E il bebè riceve un differente mix di nutrienti. I nutrienti del latte materno cambiano in base al sesso: più ricchi di calcio se il bebè è una femmina. Più grasso e proteico in caso di maschio.

Cortesia IBM. Cocchi di mamma. Futuro papà, la salute del bambino dipende anche da te! Usa: latte materno online pericoloso per i neonati. Latte materno e intelligenza. Latte materno più buono grazie a una risata. Scoprilo con il nostro test. L'incredibile naso della zanzara e altre il latte materno con la foto del sesso al microscopio. Il cromosoma Y sta scomparendo? L'identità di genere nasce anche in famiglia. Come sopravvivere ai figli adolescenti.

Tratti autistici e differenze di genere: un importante studio su larga scala. Più letti di Scienza.