Il motivo per cui un membro del tempo è piccola

The Brain Zoo - Basics of Meditation

Foto di sesso delle piccole labbra

I conigli possono essere molto aggressivi, cosa che potrebbe scioccarti quando invece ti aspetti un simpatico batuffolo di pelo. Devi solo fare in modo che il tuo piccolo amico impari a prendere lentamente confidenza con te e ad associare la tua persona a delle cose buone coccole e bocconcini gustosi. Laureata in Scienze Veterinarie e membro del Royal College of Veterinary Surgeons, la Dottoressa Elliott ha oltre 30 anni di esperienza nel settore della chirurgia veterinaria e nella pratica della medicina per animali di compagnia.

Ha conseguito la laurea in medicina e chirurgia veterinaria alla University of Glasgow nel Lavora da più di 20 anni presso la stessa clinica veterinaria della sua città natale. Categorie: Animali. Ci sono 19 riferimenti citati in questo articolo, che puoi trovare in fondo alla pagina. Sii preparato.

Se hai un coniglio particolarmente aggressivo, per prima cosa devi prendere delle precauzioni. Dovresti indossare indumenti o guanti protettivi per non rischiare di essere morso quando interagisci con lui.

Dovresti riuscire a capire se ti servono tali misuri precauzionali; per esempio, se ogni volta che ti avvicini alla gabbia, il coniglio cerca di morderti, è segno che dovresti proteggerti. Prendi confidenza con il coniglio nella sua gabbia.

Se questa è abbastanza grande, inizia entrando e trascorrendo del tempo accanto all'animale; il motivo per cui un membro del tempo è piccola invece non è sufficientemente spaziosa per potervi entrare, apri lo sportello e siediti vicino all'apertura. Lascia che l'animale si avvicini e ti annusi; concedigli del tempo per imparare a conoscerti. Presta attenzione ai segnali visivi. A volte, devi seguire i suoi ritmi. I conigli sono come i gatti ed è meglio aspettare finché non sono loro a chiedere la tua attenzione.

Lascia che ti gironzoli attorno. Mettiti in una stanza in cui non ci siano pericoli per l'animale e lascialo libero; siediti sul pavimento in maniera da trovarti alla sua stessa altezza. Concedigli di curiosare e di "studiarti"; quando si avvicina e ti annusa, dagli un bocconcino e dagliene un altro ogni volta che torna verso di te. In questo modo, comincia ad associarti a del cibo gustoso. In alternativa, puoi usare delle verdure che gli piacciono. Il coniglio dovrebbe mangiare verdure a foglie; puoi quindi iniziare in questo modo offrendogli prezzemolo, lattuga rossa o verde, barbabietola bietola rossacavolo cinese, senape indiana o cavolo.

Puoi anche dargli una piccola quantità di frutta, come fragole, pere o arance ma non dargli le bucce delle arance. Devi anche rimuovere ogni pianta tossica per lui; puoi trovare l'elenco dei vegetali pericolosi in siti come questo. Tra le piante più note ci sono il narciso, l'iris, le foglie di pomodoro e il vischio. Fai anche in modo di impedirgli l'accesso alle aree in cui potrebbe rosicchiare degli elementi, come i battiscopa, che puoi proteggere con delle assi.

Puoi anche utilizzare una piccola recinzione mobile per delimitare delle zone sicure. Accarezzalo dall'alto. Una volta che l'animale ha iniziato a conoscerti, puoi cercare di accarezzarlo quando ti avvicini; il modo migliore per farlo è mettere una mano sulla sua schiena, non davanti o sopra la sua testa.

Se tieni una mano davanti al suo muso, potrebbe balzare in avanti e morderti. Trascorri quotidianamente del tempo con il tuo piccolo amico. Non puoi addomesticarlo in un giorno e non puoi neppure pensare di stare con lui una volta a settimana e riuscire a rabbonirlo; devi il motivo per cui un membro del tempo è piccola ogni giorno un po' di tempo affinché impari a conoscerti; in realtà, dovresti aumentare gradualmente la durata dei vostri incontri.

Cerca di prenderlo in braccio. Quando si abitua alla tua presenza, puoi tentare questo ulteriore passo.

Per afferrarlo, metti una mano sotto il suo petto tra le zampe anteriori e sostieni la parte inferiore con l'altra; non cercare di sollevarlo prendendolo dalla collottola, dalle zampe o dalle il motivo per cui un membro del tempo è piccola, altrimenti potresti fargli molto male. Ricorda che alcuni conigli non vogliono mai essere afferrati, sebbene sia necessario di quando in quando; puoi utilizzare questo metodo per spostarlo per brevi distanze.

Se devi invece fargli fare lunghi percorsi, appoggialo al tuo petto con il suo addome rivolto verso il basso; metti una mano sotto il suo sedere e l'altra attorno alle spalle. Avvolgigli una zampa anteriore con il pollice per evitare che possa saltare oltre la tua spalla e ferirsi.

Togli il rifugio per una o due ore. Un modo per incoraggiare l'animaletto il motivo per cui un membro del tempo è piccola socializzare consiste nel privarlo per un po' del nido in cui si rifugia all'interno della gabbia. Un esemplare timido trascorre molte ore nella tana; pertanto, togliendola, lo costringi a interagire con te.

Fai sterilizzare o castrare l'animale. Si tratta di una procedura importante per addomesticarlo. I conigli che non sono stati sottoposti a tale intervento hanno un'intensa attività ormonale, che li rende più aggressivi.

Porta il tuo piccolo amico da un veterinario che tratta conigli e altri animali il motivo per cui un membro del tempo è piccola esotici. Per esempio, un coniglio che saltella intorno a te e cerca di mordicchiarti ti sta dicendo che desidera accoppiarsi; fallo sterilizzare per limitare questo suo comportamento.

Tuttavia, ricorda che tale operazione richiede tempo prima di fare effetto; ci vorrà almeno un mese prima di notare dei risultati a livello comportamentale. Ascolta le "fusa" del coniglio. Proprio come il gatto, anche questo animale fa le "fusa" quando è felice; questo suono ti fa capire che è contento e puoi quindi ripetere alcuni comportamenti che gli piacciono. Tuttavia, diversamente dai gatti, la sua manifestazione di gioia avviene digrignando i denti, presta quindi attenzione ai suoni che provengono dalla sua bocca.

Ricambia l'aggressione con la calma. Se rispondi al suo comportamento con altrettanta aggressività o anche con un tono di rabbia, non fai altro che aumentare il livello di eccitazione; tratta invece ogni suo approccio aggressivo con un tono felice, dicendogli per esempio: "Ciao, sono felice che tu sia venuto a trovarmi".

Puoi ancora allontanare gli arti, ma con calma e intenzionalmente. Emetti un suono quando ti morde. Sebbene sia importante mantenere la calma, puoi comunque fargli capire che il suo morso ti ha fatto male.

Quando ti attacca, puoi vocalizzare con un "Ahi! Questo gli fa capire che ti ha davvero ferito e dovrebbe abbandonare tale comportamento, in parte anche perché lo stai sorprendendo.

Presta attenzione ai fattori scatenanti. Ogni coniglio ha delle avversioni verso qualcosa; per esempio, il tuo potrebbe non gradire di vederti pulire la sua lettiera oppure potrebbe non apprezzare quando gli tocchi le zampe. Altri conigli potrebbero non desiderare la presenza di persone o animali nella propria gabbia. Una volta capito cosa infastidisce il motivo per cui un membro del tempo è piccola tuo amico peloso, dovresti prendere iniziative per minimizzare tali fattori di disturbo.

Persuadilo, non forzarlo. A volte, il coniglio potrebbe farti capire che non vuole uscire dalla gabbia spostandosi verso il fondo; se devi il motivo per cui un membro del tempo è piccola estrarlo per qualche motivo, non trascinarlo fuori. Apri invece lo sportello e lascia che sia lui a saltellare fuori quando vuole. Se questo metodo non funziona, prova a tenere qualche bocconcino all'esterno per indurlo a uscire. Usa un clicker per addestrarlo e renderlo mansueto.

Questa tecnica consiste in un rafforzamento positivo che incoraggia i buoni comportamenti. Il clicker è un piccolo dispositivo che produce un rumore simile a uno schiocco; puoi trovarlo presso i principali negozi per animali e viene in genere utilizzato per l'addestramento dei cani. Devi premiare il buon comportamento e usare il clicker nello stesso momento, in modo che il coniglio impari ad associare il suono a delle cose belle. Associa il clicker con cose positive. Offri al coniglio del cibo e quando lo addenta produci il suono con lo strumento; se il "clic" lo spaventa, puoi attutirlo un po'.

In alternativa, puoi anche fare prima il rumore e dargli dopo un piccolo bocconcino. Ripeti l'esercizio diverse volte ogni giorno, in piccole sessioni alla volta, in modo che si abitui al suono. Attiva il clicker quando l'animale sta facendo qualcos'altro per verificare se capisce il significato del suono; se si gira verso di te e cerca del cibo, ha sviluppato la giusta associazione. Decidi quali comportamenti vuoi che assuma. Per esempio, potresti desiderare che si avvicini quando lo chiami.

Una volta addestrato al suono del clicker, puoi iniziare a lavorare con il suo nome; attiva il dispositivo, chiamalo per nome e premialo con del cibo quando si avvicina a te.

Il motivo per cui si inizia l'addestramento con lo strumento è che emette un suono breve, riconoscibile, facile da capire; il passaggio successivo per farlo reagire al suo nome richiede poco tempo.

Procedi con il contatto fisico. Una volta che si è abituato ad avvicinarsi a comando, puoi procedere accarezzandolo e toccandolo; inizia dal naso e passa poi alle carezze, premiandolo con un bocconcino e usando il clicker.

Sposta la mano in posti diversi e tienila poi ferma in modo che possa approcciarsi; ogni volta che viene da te o ti tocca la mano, attiva subito il clicker e premialo con un bocconcino. Quando si sente a proprio agio, puoi iniziare delicatamente a muovere la mano sopra la sua testa quando ti tocca. Quando si sente fiducioso, puoi provare ad accarezzargli altre parti del corpo, come il sedere o le zampe; puoi fargli delle carezze sulla testa per premiarlo quando lo tocchi in altre zone, una volta che lo trova piacevole.

Se ti sembra agitato quando lo coccoli, ritorna alla fase in cui lasci che sia lui a toccare la tua mano, fino a quando non torna a sentirsi nuovamente felice e a proprio agio con te. Addestralo nei momenti in cui è affamato. Per accelerare il processo puoi programmare le sessioni durante i pasti, in modo da dargli parzialmente da mangiare durante l'addestramento; questa tecnica lo rende più motivato a ottenere il cibo perché ha fame.

Consigli Parlagli in modo delicato per farlo abituare alla tua voce. Prima di iniziare ad addomesticarlo, scopri quali sono i bocconcini che gli piacciono di più e usali durante le sessioni di addestramento; puoi capirlo offrendogli un'ampia varietà di cibi differenti e vedere quali sceglie per primi.

Evita rumori forti o movimenti improvvisi quando vuoi addomesticarlo. Se si spaventa, mettilo in un luogo buio e tranquillo dove possa calmarsi. Hai trovato utile questo articolo? I cookie permettono di migliorare l'esperienza wikiHow. Continuando a usare il nostro sito, accetti la nostra policy relativa ai cookie.

Pagina Random Scrivi un articolo. Articoli Correlati.