In un museo del sesso. Jeju

Jeju Love Land - Viewer Discretion is Advised

Patogeno femminile in una farmacia in Ucraina

Salgo sul ponte più alto del traghetto e di in un museo del sesso. Jeju mi ritrovo assieme ad altre persone a prua della nave a guardare il Giappone che si allontana. Beh, il viaggio è stato molto facile e supereconomico! E poi spesso ci sono offerte scontate.

Non possono proprio farne a meno! In 2 classe ci si trova a dormire assieme ad altre persone uomini e donne separati. È incredible come solo quasi 4 settimane passate in Giappone mi abbiano influenzato. E già rimpiango i modi di fare dei giapponesi. Il rispetto delle file poi dimenticatevele! Ah Giappone come in un museo del sesso. Jeju lontano! Anche il look è completamente diverso.

Chissà perché ma sembra che qui alle persone piaccia vestirsi in tenuta sportiva con tuta tecnica come se andassero a partecipare alle olimpiadi. Non sapete riconoscere un coreano da un altro paese asiatico? Ma la Corea è un paese economico e soprattutto sicuro!!

La criminalità è a livelli molto bassi. Come in In un museo del sesso. Jeju Sono inoltre in un museo del sesso. Jeju indole gentile e cordiale. E tutti in Corea al ristorante vi appioperanno il kimshileggermente piccante, assieme ad una miriade di piccole dosi di antipasto. Anche se qualcuno mi deve spiegare perché solo qui in Corea si usano le bacchette di metallo invece che di legno, più pesanti e difficili da maneggiare!! A guardarli bene i coreani sono più simili ai cinesi che ai giapponesi.

E non posso fare a meno di notare che il numero di ragazze cicciottelle è nettamente superiore alle giapponesi o altri popoli del Sud Asia. Ma che si mangiano?! Eccomi dunque a Busan, seconda città più grande della Corea del Sud dopo la capitale Seoul.

Avevo una idea completamente diversa della Corea. Un sistema della metro moderna ed efficiente, ponti maestosi, grattacieli, servizi funzionanti. Che stretta al cuore confrontarla con la nostra capitale, Roma, e vedere che addirittura In un museo del sesso. Jeju offre di meglio per i cittadini!

Tutti coreani! Per le strade girano principalmente auto coreane come Kia, Hyundai e Daewoo. Insomma, il made in Corea viene acquistato ed in effetti qui si producono marchi importanti a livello mondiale.

È un paese con interessanti basi economiche! Curiosità : le indicazioni sui cartelli sono sempre riportate in almeno 3 lingue, ovvero coreano, cinese e giapponese. Prima tappa come turista della città è il mercato del pesce di Jagalchi. Una quantità mostruosa di pesce vivo! Ed al piano superiore si mangia pesce fresco seduti alla maniera coreana, con una fila di scarpe buttate a terra.

Mi sono adeguato…. Avevo sentito parlare di un tempio fronte mare qui a Busan. Molto interessante infatti il tempio buddista Haedong Yonggungsacon una incredibile vista. Sopratutto noto come in Corea i buddhisti preghino in maniera diversa che in Giappone.

E come in Giappone, anche qui intorno ad un tempio si vedono una miriade di bancarelle di souvenir o dolci. Ben diverso dalle chiese cristiane o mecche mussulmane dove guai mischiare le due cose. E curiosamente qui vengono anche molte coppie per avere intimità. Già perché in Corea i figli molto spesso se ne vanno da casa dopo il matrimonio!! In aeroporto sono circondato da coreani in tenuta da sport come se andassero a fare le olimpiadi!

Trovano queste tute high-tech usate in montagna talmente comode, che decidono di mettersele per uso quotidiano assieme a in un museo del sesso.

Jeju da corsa. E naturalmente le signore hanno il loro immancabile cappello-padella e taglio corto cotonato…. Curiosità : Busan, seconda città più grande della Corea, è magnificamente collegata con il mondo. Ed un utilissimo sito per districarsi tra le varie città con treno e bus orari, tragitto, tempi, etc è koreatransportation. Jeju fu infatti un regno indipendente per poi essere stata annessa come provincia coreana. Destinazione classica dei viaggi di nozze dei coreani e luogo dove hanno girato molti film locali.

La maniera più rapida ed incredibilmente anche la più economica è in un museo del sesso. Jeju un volo da Seoul o da Busan con la linea aerea Jeju air. Da Busan vola anche la linea Airbusan, ancora più economica. Ottima maniera per vedere la parte est assieme ad altre persone ed una guida locale che parla un ottimo inglese! A seguire le cave Manjanggultunnel creati dalla lava. Peccato non fossero belle come quelle delle Galapagos. Proprio ai piedi del cratere poi incontro delle curiose coreane che, seguendo una locale tradizione, indossano una esagerata muta per immergersi in acque poco profonde in apnea a raccogliere alghe ed a cacciare polipi.

Con tanto di canto propizio alla raccolta. Ma agli amanti delle stranezze di Madre Natura come mesuggerirei di puntare poi a sud verso la spiaggia di Jungmun Daepo. E poi in un museo del sesso. Jeju più curioso è stato vedere questi totem di pietra vulcanica tipo moais di Rapa Nui.

Ma cosa rappresentano? Torno in città ovvero Jeju city…che fantasia di nome! È tempo di riprendere il volo Jeju airways e tornare a Busan. Prossima tappa la capitale Silla di Gyeonju. Ho tutta la intenzione di cercare luoghi che siano un buon mix tra tradizione coreana e bellezze naturalistiche. Non ultimo il terminal dei bus da dove ogni 15 minuti ne parte uno per Gyeonju, puntuale, comodissimo e pulitissimo!!

Fantastica la Corea. Ed uscendo da qui noto per la prima volta una usanza cuoriosa dei coreani. Comprano delle tegole che serviranno a rinnovare il tetto di un edificio del complesso dei monaci, scrivendoci sopra qualcosa. Se lo dicono loro. Qui vicino il famoso Bulguksa templenel pieno delle decorazioni per la festa delle lanterne. Sembra che qui in Asia ogni popolo abbia la sua posizione diversa di mettersi seduti! Il museo ad entrata gratuita!!

Non lontano dal museo si trovano le tombe dei signori anichi della dinastia Silla, curiosamente a forma di in un museo del sesso. Jeju Se non me lo avessero detto, mai avrei pensato che sotto ci sono dei sarcofagi!! Intorno, alcune rovine e tombe che ricordano al popolo quella che un tempo deve essere stata una importante capitale.

Ma di fatto non mi ha lasciato soddisfatto come invece pensavo dopo aver saputo la storia del posto. Mia prossima destinazione…. Stai commentando usando il tuo account WordPress. Stai commentando usando il tuo account Google. Stai commentando usando il tuo account Twitter. Stai commentando in un museo del sesso.

Jeju il tuo account Facebook. Notificami nuovi commenti via e-mail. Mandami una notifica per nuovi articoli via e-mail. Menu principale Vai al contenuto.

Filosofia giapponese di vivere il momento e godere del presente perché non sarai mai più in grado di rivivere quel esatto momento di nuovo. Mi sono adeguato… Avevo sentito parlare di un tempio fronte mare in un museo del sesso. Jeju a Busan. Pregano anche davanti ai pupazzi!! E naturalmente le signore hanno il loro immancabile cappello-padella e taglio corto cotonato… Curiosità : Busan, seconda città più grande della Corea, è magnificamente collegata con il mondo.

Il Golguram Hermitage. Mia prossima destinazione… Buon viaggio a tutti! Categorie: In un museo del sesso. Jeju Tag: 1 year around the worldAnapjiBulguksa templebusanCheomseongdaecoreaGolguram HermitageGwanganGyeongbokgunggyeonjuHaedong YonggungsaHaeundaeHyeopjaejejukorealuca chiasseriniSeokguram GrottoSeongsan Ilchulbongsillatemple stay Lascia un commento.

Rispondi Cancella risposta Scrivi qui il tuo commento Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:.

E-mail obbligatorio L'indirizzo non verrà pubblicato. Nome obbligatorio. Sito web. Notificami nuovi commenti via e-mail Mandami una notifica per nuovi articoli via e-mail. Follow Blog via Email Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Click here to say where you are in the world. Search in the blog Ricerca per:. Contact me.