Palline sulla testa del pene che è

Come Radersi i Genitali per Uomini - Passaggi

Godere del sesso con figli

Il prurito nel pene è un sintomo che si verifica quando un'infiammazione della testa del pene, scientificamente chiamata balanite. Quindi, quando il prurito dura più di 1 settimana o non migliora con l'igiene della regione intima, è importante consultare un urologo per identificare il problema e iniziare il trattamento appropriato.

Alcune delle cause più comuni di prurito includono:. La mancanza di igiene favorisce l'accumulo di sporcizia sotto la pelle palline sulla testa del pene che è glande e quindi vi è un aumentato rischio di crescita eccessiva di batteri, funghi e altri microrganismi che causano l'infiammazione del pene, con conseguente prurito. Anche se è più comune nelle donne, la candidosi è anche una delle principali cause di prurito nella regione intima dell'uomo ed è dovuta all'accumulo eccessivo del fungo Candida albicans nel glande.

Scopri di più sulle cause della candidosi nell'uomo. Gli uomini che soffrono di psoriasi in alcune parti del corpo hanno un alto rischio di avere anche la psoriasi nel pene. Questo tipo di pidocchi provoca un'irritazione della pelle dell'intima che si traduce in una sensazione di prurito costante nel pene. I pidocchi pubici possono essere trasmessi per contatto intimo o condividendo asciugamani, lenzuola, biancheria intima o altri oggetti che entrano in contatto diretto con la regione intima.

Vedi altri sintomi e come trattare. Uno dei sintomi più comuni di HPV è la comparsa di verruche nell'intima, tuttavia, negli uomini, queste verruche sono più rare e quindi possono apparire sintomi più generici come prurito o arrossamento del pene. L'HPV si diffonde attraverso contatti intimi non protetti, ma i sintomi possono richiedere da diversi mesi a due anni per manifestarsi, quindi molti uomini potrebbero non sapere di essere infetti.

Sebbene quasi tutte le malattie trasmesse sessualmente possano causare prurito e una sensazione di disagio nel pene, la clamidia è quella che più spesso presenta prurito come segno precoce, non essendo accompagnata da altri sintomi. Pertanto, gli uomini che praticano sesso non protetto dovrebbero essere sottoposti a screening per le MST ripetutamente per identificare se sono infetti e iniziare il trattamento. Alcune delle cause più comuni di prurito includono: 1.

Pertanto, è importante cercare di utilizzare sempre biancheria intima di cotone e utilizzare i propri saponi per la regione intima. Inoltre, se si sospetta un'allergia al lattice, si dovrebbe evitare l'uso di preservativi con questo materiale. Scarsa igiene La mancanza di igiene favorisce l'accumulo di sporcizia sotto la pelle del glande e quindi vi è un aumentato rischio di crescita eccessiva di batteri, funghi e altri microrganismi che causano l'infiammazione del pene, con conseguente prurito.

Come trattare : è importante lavare l'area intima almeno una volta al giorno perché è una palline sulla testa del pene che è del corpo che traspare parecchio durante il giorno e accumula molte cellule morte della pelle.

Candidosi Anche se è più comune nelle donne, la candidosi è anche una delle principali cause di prurito nella regione intima dell'uomo ed è dovuta all'accumulo eccessivo del fungo Candida albicans nel glande.

Come trattare : La maggior parte delle volte il trattamento viene eseguito con l'applicazione di un unguento antifungino, come Miconazolo o Clotrimazolo, per circa 7 giorni. Ulteriori informazioni sul trattamento di questo problema. Psoriasi Gli uomini che soffrono di psoriasi in alcune parti del corpo hanno un alto rischio di avere anche la psoriasi nel pene. Come trattare : l'ideale è di mantenere l'area sempre ben lavata per evitare di irritare la pelle, dando la preferenza all'acqua fredda.

Inoltre, i rimedi casalinghi, come l'applicazione di un impacco immerso nel tè freddo alla camomilla, possono anche alleviare i sintomi. Guarda il seguente video per alcune opzioni fatte in casa: Pidocchi Questo tipo di pidocchi provoca un'irritazione della pelle dell'intima che si traduce in una sensazione di prurito costante nel pene. Come trattare : il modo migliore per eliminare i pidocchi è quello di radersi i peli pubici, poiché i palline sulla testa del pene che è si attaccano ai peli e non alla pelle.

HPV Uno dei sintomi più comuni di HPV è la comparsa di verruche nell'intima, tuttavia, negli uomini, queste verruche sono più rare e quindi possono apparire sintomi più generici come prurito o arrossamento del pene. Vedi tutto su trasmissione e trattamento dell'HPV. Clamidia Sebbene quasi tutte le malattie trasmesse sessualmente possano causare prurito e una sensazione di disagio nel pene, la clamidia è quella che più spesso presenta prurito come segno precoce, non essendo accompagnata da altri sintomi.

Come trattare : un antibiotico prescritto dall'urologo, solitamente Azithromycin o Doxycycline, deve essere assunto per 7 giorni.

Scopri quali altri rimedi possono essere usati per trattare la clamidia. Scelta Del Palline sulla testa del pene che è. Articoli Interessanti Come usare Azelan per prendere i brufoli Diabete di tipo 2: sintomi e trattamento Vasculite fetale persistente Raccomandato Succo di mango per rafforzare le ossa Qual è la durata della vita del cancro del pancreas?

Come identificare e trattare la gonorrea negli uomini I Più Visitati Mirena combatte l'endometriosi Rimedi per controllare le abbuffate Benefici del Lychee per la palline sulla testa del pene che è.