Porno sulle pareti del foro scaricare

Samsung Galaxy Trend Plus S7580 hard reset

Guardare i video di sesso con un sottilissimo

Questo racconto di Mimi è stato letto 1 7 7 3 4 volte. Il porno fu il complice del cane Scritto da Mimiilgenere zoofilia Era un pomeriggio afoso di Agosto, quel giorno ero in ferie e solo in casa, e precisamente in camera da letto a farmi un bel raspone e guastarmi una bella videocassetta di un bel pornazzo. La pornodiva che interpretava quelle scene hard Interrotto sul più bello mando una bestemmia, e purtroppo a malincuore dovetti smettere e coprirmi con una vestaglia, e poi dovetti andare a vedere chi é il rompiballe, appena apro vedo Giorgio con il suo fido cane fiocco; un cane pastore Abruzzese, e dei sacchi di plastica che contenevano forse le sue cose.

Non mi fece neanche parlare che entra con prepotenza in casa e cerca in tutti modi di mollarmi il cane; in quando lui deve urgentemente partire per tre giorni per lavoro. Non so come e fino ad oggi non ho capito un cazzo quello che aveva detto: me la mollato senza pensarci due volte, e quando mi ripresi vedo lui uscire dall'appartamento, mentre io tenevo in mano il guinzaglio del suo cane e con l'altra i sacchetti. Guardai sbalordito il cane, mentre Giorgio esce spedito fuori dalla porta, ed io, lo mando affarinculo e lui alza un dito in su come per dire: prenditelo in culo.

Il figlio di puttana, ma fregato Lasciai cadere la cosa e sistemare il cane in cucina con il suo materassino e le ciotole, misi un po' d'acqua e le sue crocchette, e poi mi diressi verso la camera per finire il porno in santa pace. Come ho detto prima: il pomeriggio era afoso e tenevo socchiuse le finestre e spalancate le porte delle stanze per arieggiare tutta l'appartamento, senza badare che tenevo una bestia porno sulle pareti del foro scaricare casa, non un ospite normale Tutto sembrava normale fino a quando, ero al culmine della sega, e mentre la troiona si beccava i cinque cazzi duri da tutti i suoi fori Non so come mai in quel momento il cane, invece di farsi i cazzi suoi e stare a cuccia in cucina e mangiare le sue maledette crocchette, non me l'aspettavo di trovarlo nella mia stanza da letto, e buttarsi letteralmente addosso.

Io non capivo proprio un cazzo in quel preciso momento, in quando ero del tutto partito e arrapato a gustarmi quella troiona, mentre il cane non so come me lo ritrovo addosso, anzi scacciato dal suo enorme peso, e non ci badai molto che quel figlio di cane si era piazzato proprio in mezzo alle mie gambe che avevo sollevate dal troppo godimento a forma di doppia "W" in modo da trovarmi il suo muso di fronte alla mia faccia che mi leccava, mentre le sue zampe anteriore mi sgraffiava il petto e le braccia e il restante inferiore e specialmente il suo cazzo era in direzione al mio buco del culo.

Da quel brusco assalto mi fece riprendermi quasi subito e cercai in tutti modi di scaraventarlo giù dal letto, ma purtroppo la fatica e la stanchezza di troppo seghe e sborrate Il suo modo di fottermi La mia volontà era completamente annullata, il mio culo ubbidiva a quel nuovo piacere perverso, non so come, ma quel cazzo duro mi stimolava piacevolmente l'ano per quei interminabili secondi e poi, un forte e doloroso affondo da farmelo sentire tutto quel cazzo nel mio buco del culo.

Mi meravigliai io stesso che il dolore lancinante scomparve in poco tempo, mentre quel ritmo svelto che il cane ci dava mi procurava ondate di piacere da percorrere sulla schiena, anche se il mio sfintere, completamente sfasciato, non opponeva più alcuna resistenza al suo cazzo duro porno sulle pareti del foro scaricare affondava sempre più in profondità, mentre, con mia sorpresa, le pareti del retto cominciarono ad adattarsi a quel cazzo canino.

Insieme al suo alito puzzolente e il mio respiro sempre più affannoso, io sentivo il suo cazzo guazzare ormai dentro il mio retto del tutto dilatato al massimo e sformato completamente le mie povere crespe dell'ano, anche se durante la fottuta canina mi fissai bene al porno sulle pareti del foro scaricare e completamente aggrappato al suo groppone da allargare al massimo le mie gambe e farmi penetrare più affondo nelle budella.

Il mio cazzo era semi-duro, mentre il piacere diventava sempre più forte nel solco delle mie chiappe, che improvvisamente era percorsa da una sferzata di calore, mentre un orgasmo di un'intensità mai provata invadeva tutto il mio corpo. A quel punto sento le sue palle che mi sbatteva sulle chiappe, mentre le sue zampe posteriori sgraffiava addirittura le porno sulle pareti del foro scaricare e chiappe, anche sulle palle e questo mi provoca da morire un'eccitazione da orgasmo tanto che perdevo quasi l'equilibrio e cadere dal letto.

Ed io Io ero oscenamente disteso sul letto, con le cosce aperte, mentre il bastardone era sul pavimento a leccarsi il suo cazzo floscio, e poi uscire definitamente dalla stanza. Io rimasi del tutto sconcertato e incredulo di quello che é successo, ero senza parola, in preda ad una porno sulle pareti del foro scaricare confusione da non capire un cazzo. Ero molto stanco, tutto il retto indolenzito per la fottuta subita e forse voluta.

Non avevo la voglia nè la forza di alzarmi dal letto; ma purtroppo dovetti andare in cucina per bere e calmare l'arsura, e mettere anche qualcosa sullo stomaco. Completamente nudo mi avviai verso la cucina, mentre la sua sborra che dovette essere molto abbondante, perché Appena arrivato alla cucina guardo con cattiveria il cane, anzi mi frulla alla mente di dargli un calcio per il male che ma fatto, ma vedendolo sul materassino che continuava a leccarsi il cazzo, non diedi peso alla cosa e mezzo dolorante cammino verso il frigo, mentre apro e mi piego per prendere dei affettati e del formaggio, non faccio il tempo porno sulle pareti del foro scaricare prenderli che già sento il suo muso umido che mi stava leccando fra le chiappe.

Non so Ero di nuovo pronto con le chiappe aperte, il culo spinto in fuori pronto a ricevere altro cazzo duro, il maialino questa volta mi penetra porno sulle pareti del foro scaricare molta rudezza e con un assalto da farmi aggrappare al frigo che per poco staccavo lo sportello che stava ancora aperto, mentre in quel momento ansimavo e gridavo, lui Tanto che afferrai il mio cazzo duro da masturbarmi velocemente.

Era sopra di me arpionato ai miei porno sulle pareti del foro scaricare con le sue zampe anteriore, mentre mi segavo inarcai i fianchi per farmi sbattere per bene il suo cazzo nel mio culorotto. Quando ebbe finito mi resta sopra continuando a schizzare il suo sperma nel mio culo, lo assecondai restando immobile, e per fortuna il nodo che il suo cazzo aveva formato nel mio buco del culo per porno sulle pareti del foro scaricare volta non ebbe fatica, in quando il buco già slabbrato da prima tanto che non ebbe nessun problema a sfilarmelo dal culo.

Nei giorni rimanenti e prima che Giorgio lo venisse a riprenderlo, ci feci tanti giri di fottute che persi il conto. Da quel giorno non porno sulle pareti del foro scaricare nessuno tipo di rapporto con "Fiocco" e neanche con altri cani.

Non ebbi con Giorgio nessuna questione Non vedo l'ora. Ciao Maschioni. By Mimi. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.