Se gli uomini non possono avere rapporti sessuali prima del matrimonio

FARE SESSO COME IN UN PORNO

Spinaci e potenza

Possiamo scegliere di fare le cose a modo di Dio, se gli uomini non possono avere rapporti sessuali prima del matrimonio sperimentare la bellezza del Suo piano, oppure possiamo scegliere di fare le cose a modo nostro, subendone il danno e la distruzione Proverbi Un motivo è ovvio: la procreazine. Cioè, non avere rapporti sessuali con qualcuno che non è tuo marito o tua moglie. Le conseguenze fisiche stanno diventando sempre più ovvie e pericolose nella società odierna.

Le tue azioni influenzano la tua vita, la vita del tuo partner e la vita della tua famiglia. Prima di tutto, il peccato danneggia sempre il rapporto di una persona con Dio. La disubbidienza intenzionale al comando di Dio di non commettere adulterio disonora e dispiace Dio.

Secondo, il danno relazionale avviene fra un cristiano e quelli che osservano la sua vita. Ma un cristiano che si preserva in ubbidienza a Dio vince il rispetto di coloro che osservano la sua vita. Il sesso al di fuori del matrimonio danneggia anche i rapporti fra le persone coinvolte.

Qui parliamo principalmente di fiducia. Pensiamo ad una persona che non è arrivato puro al matrimonio; in qualche modo i suoi rapporti matrimoniali saranno sempre influenzati dal passato.

Perché conservare il sesso per il matrimonio? Il vero amore aspetta pazientemente il momento giusto per il sesso. Il vero amore mette al primo posto i desideri di Dio e i bisogni altrui, prima di se stesso.

Non si compiace nel male della disubbidienza, non costringe nessuno a disubbidire a Dio. Se gli uomini non possono avere rapporti sessuali prima del matrimonio a nascondere della presunzione, lascia una domanda irrisolta: se uno cade nella tentazione morale prima del matrimonio, cosa gli impedisce di cadere nella stessa trappola una volta sposato?

Se ho già dato via la mia purezza sessuale? Bella domanda! Prima di tutto, riconosci di aver peccato. A quelli che hanno accettato il sacrificio di Cristo per se gli uomini non possono avere rapporti sessuali prima del matrimonio propri peccati, Dio chiede soltanto che confessino davanti a Lui di aver peccato.

Secondo, mantieniti puro da questo momento in poi. Non puoi cambiare il passato, ma puoi impedire a te stesso e agli altri di fare altri danni, evitando situazioni che potrebbero compromettere la purezza sessuale. Paolo avvisava Timoteo di fuggire dalla tentazione 2 Timoteoe Giuseppe è famoso per essere corso via davanti al pericolo morale Genesi Alcuni problemi di intimità si possono risolvere se affrontati subito. Il sesso è una bella cosa. Dio ti ricompenserà se scegli di onorarLo, e di conservare il sesso per il tempo e il momento adatto — il tuo matrimonio!

Penso che oltre ad essere un comandamento di Dio da rispettare, sia anche un modo per onorarlo, di conseguenza il matrimonio sarà benedetto sotto tutti i punti di vista non solo sessuale, ma anche sentimentale, spirituale e materiale…. I Samuele E evidenzierei anche il fatto che sarà un onore altrettanto grande per entrambi i partners, oltre che per il Signore, arrivare al matrimonio puri.

Che grandezza. Dio crea se gli uomini non possono avere rapporti sessuali prima del matrimonio dispone ogni cosa in modo perfetto! Non sono completamente contrario al sesso prematrimoniale.

Ci si scervella tantissimo da questo punto di vista ma credo che il vero male sia quello fatto agli altri, siano le inimicizie, sia la mancanza di carità e semplicità. Se un atto sessuale è vero, perché non dovrebe dimostrarlo?

Se una persona è convinta che il sesso esista solo per procreare dovrebe esserne convinta anche a livello mentale e spirituale. Non è casto chi, pur essendo fisicamente vergine è malizioso nel profondo! Bravi, continuate a consentire il controllo della Chiesa sulla vostra vita privata!!

Proprio nessuna! Basta guardare la ricchezza dello stato pontificio, che invece di dare il buon esempio, ostenta ricchezza da tutti i pori!

Ve ne accorgete se gli mettete un bambino vicino ad un prete, se ha paura, ed io da piccolo ero terrorizzato da quelle persone, vuol dire che non sono persone da cui provengono sentimenti, intenzioni ed emozioni pure! Vuol dire che il loro voto, non è tanto benefico al loro corpo e alla loro anima! Studiate prima se gli uomini non possono avere rapporti sessuali prima del matrimonio credere alle cazzate della chiesa, ne vale della vostra salute fisica e sopratutto animica!

Provate un attimo a sentire le vostre emozioni, quando pensate alla chiesa: come vi sentite? Dio è Amore e basta! Uno spirito santo, un Dio di infinita saggezza ed amore, sa come vendersi senza creare la paura per imporsi!

Il vero Dio esiste si chiama Amore incondizionato senza ma e senza perchè!!! Se viene pensato al sesso solo come un atto di procreazione, sarebbe come mettere limiti a Dio. E sicuramente una volta sposati non è che cambia qualcosa. Quelli che eravamo prima lo saremo anche dopo. Il vero male a mio avviso del sesso è solo quando lo si compie per soddisfare se stessi, poichè diventerebbe un atto di amor proprio.

Nel mio caso io ho 41 anni e lei 43, ci conosciamo da 12 anni e se non ci sposiamo è solo per problemi economici, cosa dovrei fare? Prima vedendo il sesso in modo ossessivo. Colpa mia? Colpa della società? La risposta per me è semplicemente una. Ora Cristo attraverso la sua parola mi corregge e ci fa capire cosa vuole da un suo figlio.

La parola è chiara: fuori dal matrimonio,il sesso è fornicazione. Se il mondo fosse biblico anche dal punto di vista sessuale non oso immaginare quante situazioni spiacevoli si potrebbero evitare. E guardando la mia vita prima di Cristo, posso affermare che ero spiritualemente morto. In questi pochi mesi sono caduto in tentazione perché ho provato a non commettere certo peccati contando solo di me e sulla mie forze. Invece ho capito che dobbiamo fidarci di più di Lui.

Cibiamoci della Sua parola, preghiamo e lasciamo che la sua opera potente si compia in noi. Lasciate che sia LUI a lavorarci e tutto sarà possibile. Commenti Scrivi Commento Cancella risposta.