Sto avendo rapporti sessuali con una donna e un membro del caduto

5 COSE FOLLI CON CUI LE PERSONE HANNO FATTO SESSO

Video di ragazze close-up durante il sesso

Buonasera dottore, vi scrivo per capire alcune cose. Vi scrissi già tempo fa Sto avendo rapporti sessuali con una donna e un membro del caduto alcuni sintomi Sto avendo rapporti sessuali con una donna e un membro del caduto fortunatamente mi sono passati più o meno, ora il problema riguarda il doc pedofilo. Da Giugno ho questa ossessione, piena di impulsi ed una strana "attrazione verso le bambine". Questa attrazione verso le bambine la riesco a ricnoscere come estranea a me stessa, ma quando guardo una ragazza di 14 o 15 anni la sento ma è come se fosse diversa, vera Io ho 20 anni.

Mi dica lei se a 20 è ancora normale provare attrazione fisica per una 14enne Sto avendo rapporti sessuali con una donna e un membro del caduto 15enne oppure sto davvero diventando pedofilo o meglio ancora che tutto sia amplificato dal doc?

Mi aiuti dottore, ho bisogno di un vostro parere. Grazie infinitamente per la vostra disponibilità. Anche la ipnosi regressiva, adottando una tecnica modificata rispetto a quella classica, potrà esserle di notevole beneficio. Un cordiale saluto. Buongiorno dottor Miscia, Le ho già scritto sul sito da qualche giorno ma non ho ricevuto risposta, quindi le scrivo per mail.

Mi dice che lo ha fatto perchè con lei ha sempre avuto un certo feeling ma lui non ha mai ceduto in passato, ma poi quando siamo entrati in crisi Sto avendo rapporti sessuali con una donna e un membro del caduto nostro rapporto lui ha creduto che il ns matrimonio fosse finito e quindi ha intrapreso una relazione con lei. Loro sono sempre andati molto d'accordo, hanno sempre avuto un certo feeling anche sul lavoro, ma io non sono mai stata gelosa perchè mi fidavo di mio marito e di lei, perchè io l'ho conosciuta bene in ufficio, sono quasi otto anni che la conosco.

Quindi lui è stato attratto da lei prima mentalmente e poi sessualmente. Mi è caduto il mondo addosso, ho perso completamente la fiducia in lui,e anche in lei perchè mai giuro avrei pensato che lei mi potesse fare una cosa del genere, siamo sempre stati in buoni rapporti.

Sono stata davvero male. Mi sono sentita tradita due volte. Con lei avrei voluto parlarle, chiedere la sua versione dei fatti e sapere anche perchè lei lo ha fatto, ma mio marito ha preferito non farci incontrare, dice che lei Sto avendo rapporti sessuali con una donna e un membro del caduto sarebbe sentita più in imbarazzo di quanto non lo è già, e quindi ho desistito. Si è detto pentito di quello che ha fatto e che vuole recuperare il ns rapporto. Ok, decidiamo di farlo e le cose vanno piuttosto bene, anche sul sesso.

Io mi dimostro cambiata, e anche lui. Sono più dolce, senza l'acidità e scontrosità che forse avevo prima. Abbiamo due figli, siamo trentenni, l'altra ha una quarantina d'anni, è separata con figlie ci conosciamo da quando eravamo adolescenti e abbiamo avuto sempre e solo noi come partner sessuali.

Il mio comportamento dalla scoperta del tradimento fino a qualche giorno fa è stato piuttosto geloso e nel contempo desideroso di affetto, io mi sono resa conto di amarlo ancora, questo tradimento ha scatenato in me tanto bisogno di amare, di ricevere amore, coccole, cose che prima quando eravamo in crisi non facevamo più da molto tempo, lui è sempre stato disponibile ma imbarazzato per spiegazioni e altro, anche dei dettagli che io gli chiedevo dei loro incontri, e anche se non sempre mi dimostra affetto quanto vorrei mi ha detto che sta di nuovo reinnamorandosi di me.

Fino a quando qualche giorno fanel suo cellulare ho trovato dei messaggi risalenti a quando si frequentavano che lui non aveva cancellato forse per dimenticanza, o no.?

Inizialmente me la sono presa molto e mi sono arrabbiata, ma poi il giorno dopo pensando a quella frase, mi sono cominciata ad eccitare, pensavo a loro due insieme e mi piaceva! Volevo fare l'amore con lui e nell'atto di farlo li ho pensati insieme e mi sono eccitata da matti.

Perchè mi succede? Gli ho confessato questa mia fantasia: a lui inizialmente è sembrata surreale come cosa perchè sa che io ho sofferto tanto del tradimento, quindi non si spiega neanche lui come mai questo cambiamento radicale di emozioni, poi parlandone si è detto interessato perchè dice chi non vorrebbe essere libero di fare sesso con l'amante senza paure e restrizioni?

Ma non abbiamo approfondito perchè gli sembra inverosimile, poi eccitati entrambi da questi discorsi abbiamo fatto l'amore, ed eravamo molto presi dal parlare di questa mia fantasia, ci siamo stuzzicati molto. Lui mi chiede se forse io voglio un menage a trois, io ho detto che la mia fantasia riguarda solo loro due, me no, o almeno non ci ho ancora pensato. A me proprio l'immagine di loro due nel letto insieme mi piace, i corpi che si muovono, lui che la fa godere, e che gode anche lui del sesso ma senza di me.

Come se Sto avendo rapporti sessuali con una donna e un membro del caduto un film porno con protagonista solo mio marito. Ma perchè? Ha influenza il fatto che io non ho mai avuto altri uomini e neanche lui altre donne, all'infuori di questo tradimento, e quindi forse dentro di me mi fa eccitare il fatto che mio marito riscoprendolo sotto una nuova veste di traditore riesce a far godere a letto non solo me ma anche altre donne?

La mia paura è questa: vorrei tanto provare a farlo andare di Sto avendo rapporti sessuali con una donna e un membro del caduto a letto con lei, ma non so come potrei reagire io e come potrebbe reagire lui, cioè se le potrebbe piacere più lei o addirittura se si dovesse innamorare. Se reagissi bene che razza di donna sarei che si eccita quando il marito fa sesso con un'altra? Ho qualche deviazione? E se a mio marito cominciasse a piacere sempre più questo rapporto e alla fine mi lasciasse per lei?

Forse questa mia fantasia è perchè comincio a vedere in lui un uomo che fa sesso con le altre ma poi alla fine ritorna sempre da me perchè ama me o gli piaccio di più io? Ho anche pensato che forse penso a questo perchè io ho una bassa autostima di mecosa tra l'altro molto vera, e quindi il fatto che lui va con un'altra mi dimostra che gli piace solo il sesso con lei e basta, per il resto è mio, per il resto ho vinto io; ma sarebbe solo un'illusione perchè in pratica lui ce lo divideremmo in due o più.

Sono molto preoccupata perchè io mai mi sarei aspettata di pensare queste cose, in passato sono sempre stata gelosa e possessiva ma gli ho sempre dato fiducia e libertà anche di uscire con gli amici per una pizza. Cosa è cambiato in me?

Sono convinta che c'entra il fatto di quel messaggio che ho letto nel quale la chiamava "patatina", lo stesso che usava con me. Sono una pervertita? E devo assecondare queste mie fantasie o no? Entreremo in un circolo vizioso nel quale poi qualcuno si farà male? Forse si è scatenata in me una rivalità femminile verso di lei? Come se pensassi "portatelo pure a letto tanto rimane mio marito". Che devo fare? Perchè dentro di me voglio concedergli queste libertà sessuali con altre?

Sono masochista? Perchè a pensarci a mente fredda non lo vorrei mai di un'altra, ma poi se comincio ad eccitarmi e me lo immagino con altre mi piace. E' tutta colpa della mia bassa autostima e insicurezza che prima già avevo ma che questo tradimento ha accentuato in maniera evidente? Mi aiuti a trovare delle risposte. Grazie mille. Infatti entrano in gioco tematiche edipiche, l'altra è la madre con cui rivaleggiamo e a cui consegniamo il padre solo momentaneamente perché poi siamo sicuri che ama noi, eccitamenti voyeuristici, cioè il piacere di guardare, una omosessualità inconscia per cui tramite il marito facciamo l'amore con l'altra, il sentire lo spengersi della sessualità come associabile alla morte e quindi il bisogno di sentire la vita scorrere nelle vene, un piacere masochistico nell'offrire l'altro ad un altra e tante altre dinamiche.

Quindi solo un lavoro in profondità potrà chiarire il tutto. Non è una perversione stia tranquilla. La saluto cordialmente. Antonio In ambito della sessualità comportamenti come il sesso anale e sesso orale sono normali?

Volevo sapere se il sesso orale o sesso anale in ambito dei rapporti intimi siano comportamenti normali. A me piace moltissimo fare sesso anale con la mia compagna e anche farmi praticare sesso orale e facciamo di norma anche il sesso genitale. Nell'intimità spesso chiedo alla mia partner di leccarmi l'ano previa pulizia e provo immenso piacere. Capita spesso che la mia lei, chieda anche di penetrarlo con le dita e volevo sapere se dovessi provare anche qui piacere, sarebbe normale?

La prego di darmi tutti i chiarimenti su tutti i rapporti da me descritti. Salvele modalità con le quali si svolgono i suoi rapporti sono assolutamente normali perchè una quota di soddisfacimento, maggiore o minore, rimane ancorata a zone pregenitali come la bocca e l'ano e contribuiscono al piacere Sto avendo rapporti sessuali con una donna e un membro del caduto completo che si esprime attraverso la eiaculazione e l'orgasmo finale.

Salve dottore sono una ragazza di 39 anni sposata da dieci, ho scoperto da qualche mese che mio marito guarda spesso solo porno gay, uomini con uomini per intenderci, la cosa mi ha subito dato pensiero ma non gli ho detto nulla perché non so come affrontare il discorso, premetto che abbiamo un bellissimo rapporto anche nell intimità. La cosa che mi da pensiero non è il fatto che guardi porno ma che guarda solo filmati omosessuali, pensa che debba patlargli o faccio finta di niente?

La ringrazio e la saluto cordialmente. Salve, come suggerimento le consiglierei di aspettare che sia lui a parlargliene personalmente, visto che la vostra intimità è molto soddisfacente. Un cordiale saluto Antonio. Gentile dott. Miscia, ho 35 anni e dal maggio scorso ho cominciato a parlare via messanger con un uomo di 38anni conosciuto durante una vacanza in cui lui era in viaggio di nozze! Io mi sono lasciata lusingare ma ben presto ho capito che voleva mie foto etc. La cosa strana è che lui inventata di sana pianta contesti e storie in cui noi ci incontravamo ed avevamo rapporto sessuali.

Era anche molto presente. È successo ancora nonostante gli chiedessi di non farlo. Era molto attento a non far trapelare nulla in famiglia e alla fine ci siamo salutati ma lui mi ha chiesto di bloccarlo su Facebook xchè altrimenti non riusciva a smettere. Ieri mi ha confidato che si masturba spesso pensandomi o guardando le mie foto sul profilo fb. Diventava molto permaloso se gli facevo notare che non mi piacevano certe manifestazioni troppo esplicite e mi accusava di non capirlo e di considerarlo un maniaco.

Secondo lei sono incappata in un esibizionista? Io credo abbia una personalità piuttosto infantile e so che ha una madre molto rigida e una famiglia di 5 fratelli. Sua moglie è l'emblema della dolcezza e maternità. La ringrazio per l'attenzione. Sarebbe importante conoscerlo meglio per capire come vive la sessualità con la donna che le è vicina ma, in casi come questi, ho visto inibizioni marcate. Non conoscendolo direttamente non posso sbilanciarmi oltre.

Salve,sono una donna di 39 anni separata e con una bambina di 10 anni. Da pochi mesi sto con un uomo di 61 anni divorziato da 30 anni e che ha una figlia di 34 anni che non ha cresciuto attivamente essendosi la sua ex moglie messa quasi subito con un altro uomo. E' sempre stato,comunque, un padre presente anche se la figlia e' un po problematica. Lui e' un uomo speciale e ben voluto da tutti ex comprese coetanee che ancora fanno riferimento a lui nel momento del bisogno.

Data la nostra differenza di eta' e' partito tra noi un gioco ,col mio consenso, dove io divento una sorta di Sto avendo rapporti sessuali con una donna e un membro del caduto disinibita Una volta mi ha detto che nella realta'non riuscirebbe ad andare neanche con una diciottenne perche' scatterebbe un meccanismo di ccensura piu' forte della libido.

Sono fantasie comuni e normali le sue? E' meglio scappare finche' sono in tempo? Grazie infinite per il tempo che mi dedichera' Guardi signora, per ora la situazione mi sembra ampiamente sotto controllo e relegata ad un gioco erotico ben delimitato, per cui certi timori verso sua figlia o un possibile incontro con una lolita intraprendente mi sembra che non debbano essere temuti. Lui stesso, guardandosi al proprio interno, le dice che la censura sbarra l'accesso ad una possibile ricaduta su un piano concreto.

E', in altri termini, l'attivarsi di fantasie erotiche che si sviluppano in un contesto di realtà in cui la donna che gli sta accanto è lei e lui ne è consapevole.