Storie di sesso con due

16 Anni E Incinta 6: Sharon (Parte 1) - Puntata intera

Ortica e miele per la potenza

Toggle navigation Racconti Erotici Per Adulti. Moglie troia scopata con due cazzi 1 August 05,in category Doppia PenetrazioneGangbangRacconti moglie troiaRapporto sessualesborrata nella figaTette grosseTradimentiTrio sesso. Moglie troia scopata con due cazzi 1 Eccoci arrivati al fatidico giorno che riusciamo a trovare del tempo per consegnare il cellulare al ragazzo conosciuto casualmente dopo i Fuochi d'Artificio di Sala Comacina.

Sarebbe venuto lui a ritirarlo, ma preferimmo andare noi da lui, approfittando per farci un'altra gita sul lago. Cominciamo col dire che il ragazzo ha 27 anni e si chiama Storie di sesso con due. Storie per adulti Moglie troia scopata con due cazzi 1 Vere storie porno Appuntamento in un bar di Tremezzo a sua discrezione. Questo incontro era esclusivamente per la consegna del cellulare.

Naturalmente il ricordo di storie di sesso con due serata, del breve passaggio della sua mano sotto il mio abito, sfiorando le mie intimità e l'avermi vista godere, nuda con Alberto e Massimo, insinuava in me certi pensieri. Sinceramente non sapevamo con che spirito lui aspettava questo incontro, ma sicuramente dallo scambio di messaggi, mi aveva ben fatto capire quanto non vedeva l'ora di rivederci.

La situazione era comunque tanto intrigante ed eccitante, quella sera la sua semplicità ed educazione nel comportarsi mi aveva particolarmente fatto una buona impressione. Ero molto elettrizzata da quell'incontro per la consegna del cellulare. Devo dire che al semplice bacio, venni pervasa da strani brividi, accrescendo una certa calura, tornandomi alla mente la sua mano scorrere timidamente sotto il mio abito, sfiorandomi passera e seno.

Ordinammo una bella birra fresca ciascuno, era tanta la voglia di dissetarci, era una serata molto calda. Inizialmente quasi non si sapeva di cosa parlare, con una specie di imbarazzo.

Fui io a sciogliere un po' il giaccio, scherzando su quel cellulare che continuava a perdere: "ma mi spieghi come si fa a perdere un cellulare, due volte in una sera?

Il ragazzo a quel punto divenne rosso, poi ancora timidamente rispose: storie di sesso con due si, sicuramente avevo troppi pensieri per la testa, ero tanto e piacevolmente infervorato dalla situazione. Non mi è mai capitata una cosa del genere, proprio da non capirci più niente". Beh io non sapevo che dire, ma ormai Alberto aveva dato l'input per dare un senso a quella perdita del cellulare, infatti gli disse: "Comunque è stato un destino perdere il cellulare in quel prato e poi ancora sull'auto".

Cavoli Alberto stava proprio cavalcando l'onda, sapeva quanto ero già intrigata da quel incontro e quanto mi aveva presa quella mano sotto l'abito. Il cellulare era ancora nella mia borsa, chissà come mai non glielo avevo ancora consegnato, probabilmente tutti avevamo per la testa altri pensieri. Intanto una birra ne aveva tirata un'altra, ci dissetava sicuramente più di un gelato.

Roberto non riusciva a togliermi gli occhi da dosso, chissà cosa stava immaginando, io sicuramente mi immaginavo già molto. Storie di sesso Moglie troia scopata con due cazzi 1 Sborrata in bocca La voglia di risentire quella sua mano, che mi aveva accarezzato sotto l'abito pochi giorni prima, mi stava spingendo a storie di sesso con due trasportare da forti desideri.

Entrai in storie di sesso con due, mi tolsi le mutandine, poi presi il cellulare del ragazzo e con tanto fremito addosso mi scattai un paio di foto con la gonna alzata, poi mi tolsi l'abito ed essendo senza reggiseno, mi scattai ancora un paio di selfie cosi bella nuda, naturalmente evitando il viso. Mi rivestii e tornai da loro, dopo esserci bevuti un'altra birra, decisi che era ora di riconsegnare il cellulare a Roberto.

Venni colta da un po' di timore per quelle mie foto, non capivo se facevo bene, anche se non si vedeva il volto, ma nello stesso tempo ero eccitata pensando alla sua sorpresa nel vederle e rivedermi nuda.

Mi accorsi che le foto erano sotto i suoi occhi, quando lo vidi bloccarsi decisamente, iniziando a lanciarmi decise occhiate. Storie Figa bagnata Moglie troia scopata con due cazzi 1 Racconti Porno Incesti Per la miseria che starà pensando ora?

Come sempre fu lui ad aprire le danze e gli disse: "c'è qualcosa che non va? Manca per caso qualcosa? Non l'abbiamo toccato e nemmeno abbiamo curiosato, abbiamo solo cercato nella rubrica per riuscire a rintracciarti"Roberto nuovamente intimidito, convinto forse che Alberto non sapeva, gli rispose: "No niente, solo cose che non ricordavo di avere sul cellulare, ma tutto apposto, ci mancherebbe". Io ero sempre più trepidante, non vedevo l'ora di sentirmi presa dalle attenzioni di Roberto, ormai era diventato un desiderio fisso.

Con la scusa del caldo, gli chiesi se non c'era altro posto dove andare per stare un po' più al fresco e che ero stanca di restare in quel bar. Non ci pensai certo molto, riportarmi in quel fantastico posto, dove tanto avevo storie di sesso con due pochi giorni prima, era una splendida idea, quindi gli risposi: "Ok! Per me va bene, ma tu magari preferivi restare qui a berti un'altra birra?

Devo ammettere che ero trepidante di arrivare al più presto in quel prato, parcheggiammo vicino al posto. Storie Culo stretto Moglie troia scopata con due cazzi 1 Racconti erotici Storie di sesso con due la coperta dal baule e andammo dritti a distenderci nello stesso punto di quella sera. Era già buio e non c'era assolutamente nessuno in zona, porca miseria non ne potevo storie di sesso con due, non vedevo l'ora di sentirmi le mani di Roberto accarezzarmi il corpo, di sentirmi osservata da lui completamente nuda.

La luna faceva abbastanza luce per permettere di vedere qualcosa. Appena distesa la coperta, ci accomodammo e subito stappammo le birre, bevendole tanto volentieri.

Arieggiava un filo di imbarazzo, Roberto non sapeva certo come comportarsi, ma io storie di sesso con due solo che fosse lui ad storie di sesso con due ad accarezzare il mio corpo, volevo che fosse lui a spogliarmi. Mi venne anche un certo dubbio, la sua poca esperienza in fatto di sesso, mostrava a momenti, segni di timidezza.

Naturale in una situazione del genere che in Roberto potesse nascere questo tipo di insicurezza. Racconti sesso Moglie troia scopata con due cazzi 1 Storie Pompino Infatti mi chiese: "Posso accarezzarti una gamba? Non vorrei essere inopportuno. Storie di sesso con due quella sera storie di sesso con due riesco a pensare che a quei pochi istanti in cui mi hai fatto accarezzare il tuo corpo, è stato tanto breve quanto intenso, non ci ho dormito per notti"la mia risposta fu più che naturale e sfacciata: "Fai pure, non ti preoccupare, anche per me e stata una cosa strana, ma molto stimolante.

Sapeva che in due sarebbe stato più facile per Roberto. Ero sdraiata e lui al mio fianco girato verso di me che mi osservava, mentre mi accarezzava dolcemente, mentre socchiudevo gli occhi al piacere di quelle carezze. Ad un tratto, mi disse: "Posso toglierti gli slip? Le sue mani erano come di velluto ed era superlativo sentirlo accarezzare piacevolmente la gamba per poi soffermarsi alla passera, sempre accarezzandola dolcemente.

Ero totalmente passiva alle sue carezze ma tremendamente ebbra di storie di sesso con due. Download Moglie troia scopata con due cazzi 1. Please activate Javascript then press F5to open the page properly. Racconti Porno.